Joytouch ha radici nella Scuola di Zen Shiatsu, fondata da Alberto nel 1987 – poi sviluppatasi nell’Istituto Internazionale di Muatsu -, che ha visto la sua didattica riflettere l’evoluzione del suo fondatore, arricchendosi di visione e contenuti, così come da quella di Giulia Jordan, Condirettore Didattico, moglie e compagna di ricerca.

alberissimo

 

 

Il Campo morfico di energia e informazioni che da alcuni anni lo permeava nutrendogli la vita e che egli chiamava: “Presenza”, si ampliò poi attraverso il contatto con il campo di Joyfield –il Campo della Gioia- dono ricevuto da Giulia.

Questa “Presenza” si manifestava spontaneamente e sempre più
frequentemente sia durante le sedute individuali sia durante l’insegnamento al punto che Allievi e Riceventi l’avvertivano, ne gioivano e mostravano il desiderio di saperne di più.

Il tocco corporeo Shiatsu – Muatsu, approdato così a dimensioni trascendenti la Realtà, divenne strumento di sorprendenti, insperati e immediati miglioramenti del benessere.

Dal profondo e ardente desiderio – che Alberto ha sempre coltivato – di trasmettere ad altri la bellezza serena, ineffabile e gioiosa dell’Altra Realtà, sorse l’intuizione di come iniziare alla connessione con il Campo morfico così creatosi e di come trasmettere loro l’abilità – raffinatasi nel frattempo – di applicare al tocco i principi della Fisica Quantistica e della Visione più evoluta della Realtà.

Così iniziò l’elaborazione del modello didattico e dei metodi d’insegnamento che resero possibile il facile e veloce apprendimento della potente efficacia del Tocco della Gioia.
Infatti, sperimentando ed elaborando sempre migliori modalità di esecuzione, si strutturò il modello di pratica attualmente trasmesso nei Corsi.
Dopo una gestazione durata … nove mesi, nel 2011 venne annunciata la nascita di Joytouch -il “tocco quantistico” che trasforma la vita apportandovi gioia- con conferenze dimostrative che invariabilmente suscitavano entusiastici commenti per i rapidi incrementi di benessere conseguiti dai riceventi e dal pubblico, accompagnati da descrizioni di percezioni di stupefacente bellezza

Sull’onda di questi consensi, affluirono numerose richieste di apprenderne le abilità e i segreti per praticarlo. Così, dopo soli pochi mesi dalla sua presentazione ufficiale e prima della fine del 2011, furono tenuti alcuni Seminari Practitioner, in Liguria, Toscana e Sardegna e un Seminario Advanced.

Attualmente i Diplomati sono oltre 100, si è concluso un Master dedicato ai futuri Insegnanti e alcuni di essi si stanno accingendo ad effettuare le Co-docenze che faranno loro conseguire il titolo di:  

graduation-hat

Insegnanti Joytouch Practitioner